...because open source matters

Laudes Paschales 2018

Depliant Laudes Paschales 2018


Rive-Gauche Concerti
per il Coordinamento Associazioni Musicali Città di Torino

Laudes Paschales 2017
Torino, Chiesa della Misericordia, 25 marzo 2018 ore 17

 

CORO GIOVANILE DELLA CAPPELLA MUSICALE DEL DUOMO DI MILANO

Claudio Riva, direttore
Alessandro Giulini, organo

Un programma all'insegna del sacro, tra canti della tradizione ambrosiana e autori del Novecento e contemporanei, nell'interpretazione di uno dei cori oggi più rappresentativi in questo repertorio, quello della Cappella Musicale del Duomo di Milano, per la prima volta ospite di Laudes Paschales. A due noti autori francesi, Jean Langlais e Francis Poulenc, si affiancano da un lato due autori italiani del Sei-Settecento, Giovanni Antonio Turati e Francesco Maria Benedetti, e dall'altro due altri autori italiani nati nel primo Novecento, Luigi Benedetti e Luciano Migliavacca. Ma la novità sta nei due recenti lavori del compositore milanese Umberto Bombardelli, scritti espressamente per il Coro della Cappella Musicale del Duomo di Milano e, di essi, uno in prima esecuzione assoluta. Entrambe queste composizioni sacre sono accostate a due canti archetipici della cristianità, l'ambrosiano Super flumina e il gregoriano Magnificamus te.

 

Canto Ambrosiano
Coenae tuae
Tenebrae factae sunt

Jean Langlais (1907-1991)
Credo – Agnus Dei
(dalla “Missa in Simplicitate”)

Luigi Benedetti (1933)
Credo – Sanctus
(dalla “Messa seconda”)

Luciano Migliavacca (1919-2013)
Gloria (dalla“Missa Ambrosiana”)
O quam suavis est

Giovanni Antonio Turati (1608-1650)
Ecce nunc

Canto gregoriano
Super fulmina

Umberto Bombardelli (1954)
Super fulmina
Magnificamus te *

Canto ambrosiano
Magnificamus te
Francis Poulenc (1899-1963)
Laudes de Saint Antoine de Padoue
1. O Jesu perpetua lux
2. O proles Hispaniae
3. Laus regi plena gaudio
4. Si quaeris

Francesco Maria Benedetti (1683-1746)
Jubilate clarissime sfere

* Prima esecuzione assoluta

 

 

Coro Giovanile della Cappella Musicale del Duomo di Milano

Attiva dal 1402, la Cappella Musicale del Duomo di Milano è la più antica istituzione culturale della città e una tra le più antiche al mondo. La sua storia ha origini nel IV secolo, quando si parla di Fanciulli Solisti che prestano il loro servizio canoro nelle due antiche cattedrali milanesi: S. Tecla, che occupava l’attuale Piazza Duomo, e S. Maria Maggiore, dove attualmente sorge il Duomo. È nel 1402, tuttavia, che i deputati della Fabbrica del Duomo nominano il primo cantore e maestro di canto della Cappella Musicale, il musichus Matteo da Perugia. Lo scorrere dei secoli porta alla Cappella Musicale un ininterrotto florilegio di maestri che contribuiscono alla continua evoluzione dell’istituzione e all’arricchimento del suo patrimonio musicale; nel XIX secolo l’organico della Cappella Musicale viene definito affidando ai pueri - per la cui istruzione era stata realizzata una scuola - le voci acute (soprani e contralti) e al coro virile le voci dei bassi e dei tenori. Il Coro Giovanile, formato quasi completamente da ex Fanciulli Cantori, è un gruppo di Bassi e Tenori che, negli ultimi anni, si è esibito in numerose occasioni, spesso al fianco di artisti di fama internazionale, come Mario Marzi, Marco Rizzi e Walter Prati. Nel 2014 e nel 2017 è stato impegnato in due tournée in Giappone, esibendosi in un totale di 22 concerti in numerose città. Le tournée sono state anche occasione di un inedito esperimento: in alcuni concerti, infatti, il Coro Giovanile e un coro di monaci Buddisti si sono uniti sovrapponendo le singole melodie, creando una "fusione" tra il canto gregoriano e quello tipico buddista (Shomyo) e fornendo l’occasione per un incontro tra culture, religioni, popoli e fedi diverse, quasi un dialogo inter-religioso in musica. Ultimamente è stato protagonista al Teatro OutOff e al Teatro Franco Parenti di Milano, al Festival delle 5 Giornate e al Festival di Bellagio e del Lago di Como.

 

Claudio Riva

Milanese, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio G. Verdi della sua città diplomandosi in Organo e Composizione Organistica sotto la guida del M° Luigi Benedetti, perfezionandosi inoltre con Gustav Leonhardt, Ton Koopman e Jean Langlais. Al termine degli studi inizia a collaborare come vice-organista con la Cappella Musicale del Duomo di Milano – svolgendo nel contempo attività concertistica sia come solista che come  componente di ensembles vocali e strumentali in Italia e all’estero. Dall’ottobre del 1998, ha ricoperto l’incarico di Maestro Direttore Reggente della Cappella Musicale del Duomo di Milano (succedendo a Mons. Luciano Migliavacca) di cui, dal 2005, è stato nominato Maestro di Cappella aggiunto. Ha ricoperto l’incarico di componente della Commissione Diocesana di Pastorale Liturgica – sezione Musica Sacra – e della C. O. D. (Commissione Organi Diocesana) dell’Arcidiocesi di Milano. È stato docente di organo presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra e attualmente è docente invitato di canto ambrosiano presso l’Accademia “G. Marziali” di Seveso. Svolge inoltre attività didattica presso la Scuola dei Fanciulli Cantori “Franchino Gaffurio” del Duomo di Milano. Nel 2014 e nel 2017 ha diretto il Coro Giovanile della Cappella Musicale in due tournée in Giappone, riscuotendo notevole successo e unanimi apprezzamenti. Sua anche la direzione nelle due incisioni della Cappella Musicale per la casa tedesca Motette e per la San Paolo Multimedia.
 

Rive-Gauche Concerti
Strada degli Alberoni 12/22, 10133 Torino - Tel. e fax +39.011.6614170
Copyright © 2017 Rive-Gauche Concerti