...because open source matters

Consolazione

Torino, Chiesa della SS. Annunziata, 12 aprile 2017, ore 21
Consolazione - Riflessioni in musica sugli ultimi giorni
il Duo Alterno
Tiziana Scandaletti soprano
Riccardo Piacentini pianoforte e foto-suoni

 

Un programma di intensa spiritualità, corredato dei “foto-suoni” che il Duo Alterno ha registrato nei suoi tour di concerti in oltre quaranta Paesi del mondo, e focalizzato su due dei massimi capolavori della musica vocale da camera italiana del primo Novecento: L'adieu à la vie (1914-15) di Alfredo Casella, scritto al deflagrare del primo conflitto mondiale sui testi mistici del poeta indiano Rabindranath Tagore, premio Nobel della Letteratura nel 1913 e autore di toccanti riflessioni sul momento estremo della vita; e il ciclo completo Consolazione (1916), otto liriche che Francesco Paolo Tosti ultimò poche settimane prima di morire, sui testi introspettici di Gabriele D'Annunzio proiettati in un ricordo struggente della propria madre. Si aggiunge, quale interludio tra i due capolavori, un brano di Riccardo Piacentini ispirato allo stesso L'adieu à la vie di Casella, con “foto-suoni” registrati nei luoghi simbolo di Rainer Maria Rilke (Praga, in particolare il cimitero ebraico, Vienna e Monaco) e voci che sussurrano alcune pagine di impressionante profondità tratte dalle Elegie duinesi (1912-1922), un altro dei monumenti della letteratura di quegli anni tragici del Novecento, intrisi di profonde riflessioni sulla vita, l'amore e la morte. In sintesi: tre autori, tre grandi poeti, tre diverse “riflessioni in musica sugli ultimi giorni”.

Alfredo Casella
Da “L'adieu à la vie” (1914)
- O toi, suprême accomplissement de la vie
- A cette heure du départ
- Dans une salutation suprême
(testi di Rabindranath Tagore)

Riccardo Piacentini
À la vie (2014)
per pianoforte e “foto-suoni”
(testi di Rainer Maria Rilke)

Francesco Paolo Tosti
Consolazione (1916)
- Non pianger più
- Ancora qualche rosa è ne' rosai...
- Tanto accadrà, ben che non sia d'aprile...
- Perché ti neghi con lo sguardo stanco?
- Sogna, sogna, mia cara anima!
- Settembre (di': l'anima tua m'ascolta?...)
- Quanto ha dormito, il cembalo!...
- Mentre che fra le tende scolorate...
(testi di Gabriele D'Annunzio)

Il Duo Alterno è considerato uno dei punti di riferimento nel repertorio vocale-pianistico del Novecento e contemporaneo. Dal suo debutto a Vancouver nel 1997 a oggi, ha portato la musica contemporanea italiana in circa 50 Paesi di 5 continenti. Definito dal Washington Post “the duo with a big voice and a fine sense of comedic timing”, dal Sub-Saharan Informer “the wonderous duo”, dalla Repubblica “il duo che dà voce (e piano) al Novecento italiano”, da l'Hindu di Chennai “un'esperienza elettrizzante”, ha al suo attivo 20 CD, tra cui 4 monografici con prime incisioni di Giorgio Federico Ghedini, Alfredo Casella e Franco Alfano (Nuova Era, 2000/4), la raccolta La voce contemporanea in Italia – voll. 1-6 (Stradivarius, 2005/14, con brani, spesso dedicati, di Abbado, Andrini, Battistelli, Berberian, Berio, Bortolotti, Bosco, Bussotti, Cage, Cattaneo, Clementi, Colla, Corghi, Dallapiccola, Donatoni, Esposito, Ferrero, Gentile, Giuliano, Guarnieri, Landini, Lombardi, Maderna, Manzoni, Morricone, Mosso, Nono, Petrassi, Pinelli, Scelsi, Sciarrino, Solbiati, Vacchi) e La voce crepuscolare – Notturni e Serenate del Novecento (Stradivarius, 2010). Di natura sperimentale il lavoro di ricerca sulla “foto-musica con foto-suoni”© che ha portato a 6 CD per sonorizzazioni museali: Musiche della Reggia di Venaria Reale, Mina miniera mia, Treni persi, Arie condizionate, Shahar (Curci, 1999) e Musiche dell'aurora, e al libro con DVD I suoni delle cose (Curci, 2011). Il Duo si è esibito in Algeria (2016), Argentina (1998, 2004), Australia (2004/8/10), Austria (2007/14/16), Azerbaijan (2014/15), Belgio (2002/5), Brasile (2012/16), Canada (1997, 2003/8/9/13/14), Cina (2002/7/8/10/15), Corea (2001), Croazia (2014), Danimarca (1999, 2008/16), Etiopia (2010), Finlandia (1998/9, 2010/15), Francia (2001/10/15), Germania (2007/8/9/12/13/16), Giappone (2006/7/16), Guatemala (2016), Hong Kong (2011/15/16), India (2004), Indonesia (2001/4/15), Kazakistan (2001), Lettonia (2009), Lituania (2009), Malta (2011), Mongolia (2007/10), Norvegia (1999, 2002), Olanda (2005/14), Perù (2012), Polonia (2011/12), Repubblica Ceca (2009/10/12/13), Regno Unito (2001/13), Russia (2005/9/14), Serbia (2008/10/12), Singapore (2001/2/3/10/15), Slovacchia (2015), Slovenia (2014), Spagna (2011), Stati Uniti (2000/3/5/6/7/8/9/10/12/13/14), Svezia (1999, 2008/15), Svizzera (2013), Tailandia (2015), Turchia (2005/16), Ucraina (2009), Ungheria (2011/14), Uzbekistan (1998/9), Venezuela (2012/16)... Numerose anche le performance in Italia, dal Festival MiTo di Torino alla Società dei Concerti e I Pomeriggi Musicali di Milano, l'Accademia Santa Cecilia e il Conservatorio di Roma, il Teatro La Fenice di Venezia, I Teatri di Reggio Emilia, Accademia Filarmonica, Centro La Soffitta e Teatro Comunale di Bologna, SpazioMusica di Cagliari, GAMO di Firenze, Festival Millemondi di Napoli, Curva Minore di Palermo, Amici della Musica di Pistoia, Trapani, Udine e Venezia, Musica d'oggi, Nuovi Spazi Musicali e Nuova Consonanza di Roma, ecc. Tiziana Scandaletti è docente titolare di Musica vocale da camera al Conservatorio di Piacenza, Riccardo Piacentini titolare di Composizione al Conservatorio di Milano.


 

Rive-Gauche Concerti
Strada degli Alberoni 12/22, 10133 Torino - Tel. e fax +39.011.6614170
Copyright © 2017 Rive-Gauche Concerti