...because open source matters

Ghedini - Canti e strambotti

Indice
Ghedini - Canti e strambotti
Note illustrative
Recensioni
CD Nuova Era (CD 7365) prodotto da Rive-Gauche Concerti con il sostegno di Regione Piemonte e Fondazione CRT.
Interpreti: Duo Alterno - Tiziana Scandaletti soprano, Riccardo Piacentini pianoforte

Estratto da "Ghedini - Canti e strambotti"


TRACKLIST

Giorgio Federico Ghedini

Quattro canti su antichi testi napoletani (1925) (11')
I. Auciello che ne viene da Caserta...
II. Arbero peccerillo...
III. La tortora ch’à perza la cumpagna...
IV. Ci aggiu tutta ‘sta notte cammenato...

Quattro strambotti di Giustiniani (1935) (10')
I. Se li arbori sapesser favellare
II. Sia benedetto il giorno che nascesti
III. Io mi viveva senza nullo amore
IV. E vengo te a veder

Quattro liriche sul Canzoniere di Boiardo (1935) (12')
I Candida mia colomba...
II. Canta uno augello in voce sì suave...
III. Datime a piena mano e rose e zigli...
IV. Tu te ne vai

Sì come canta... (1935) (4')

Tre canti di Shelley (1934) (9')
I. Pellegrini del mondo...
II. Vento rude...
III. Mentre azzurri splendono i cieli...

Vagammo per una foresta di pini (1956) (4')

Il progetto

Canti e strambotti è il secondo CD che il Duo Alterno dedica alla musica vocale da camera di Giorgio Federico Ghedini, rientrando in un più ampio progetto coordinato da Rive-Gauche Concerti con il sostegno di Regione Piemonte e Fondazione CRT e in collaborazione con la Biblioteca del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino e il Centro Studi Musicali “Carlo Mosso”.

Come il primo CD, contenente tutta la produzione sacra di Ghedini per voce e pianoforte (Nuova Era, CD 7354), anche in questo vengono proposti alcuni inediti, oltre a lavori di rara esecuzione incisi per la prima volta.

Un particolare ringraziamento va a Andrea Lanza, direttore della suddetta Biblioteca e del Centro Studi, a Francesco Pennarola, per la competenza e disponibilità nello studio dei Quattro canti su antichi testi napoletani, a Carlo Pinelli, mio maestro di Composizione nei sei anni di studi in Conservatorio, che mi ha insegnato a conoscere e amare quel grande musicista che è stato ed è Giorgio Federico Ghedini. (Riccardo Piacentini)



 

Rive-Gauche Concerti
Strada degli Alberoni 12/22, 10133 Torino - Tel. e fax +39.011.6614170
Copyright © 2017 Rive-Gauche Concerti