Rive-Gauche Concerti

L'associazione musicale Rive-Gauche Concerti è stata fondata a Torino nel 1986 con lo scopo di promuovere la musica del ‘900 e contemporanea.

Sette sono le forme in cui si esprime la sua attività:
concerti
,
atelier
(incontri ravvicinati tra pubblico e artisti),
seminari
,
convegni
,
produzioni di CD
,
“foto-musica con foto-suoni”® per sonorizzazioni museali,
progetti di ricerca
.

Il target delle sue iniziative privilegia il  pubblico giovane, attento alle interazioni tra generi artistici e, soprattutto, aperto a innovazioni e linee programmatiche alternative. Frequenti le collaborazioni con Enti e organizzazioni di rilievo internazionale, dai principali festival di musica contemporanea a strutture didattiche quali l’Università degli Studi di Torino o la Sezione Didattica della FIF e, per l'estero, il Conservatorio Centrale di Pechino o il Mannes College di New York.

Tra gli eventi più significativi dei suoi primi vent'anni di attività: l'integrale delle Sonate per pianoforte di Skrjabin (Piccolo Regio, gennaio 1994); il Festival del Giocattolo dedicato alla musica contemporanea per l'infanzia (Teatro Macario, novembre e dicembre 1995); la sonorizzazione della mostra fotografica di Mario Gabinio (GAM di Torino, inverno 1996/97) cui sono seguite nel 1999 e nel 2001 le sonorizzazioni dell’VIII e IX Biennale Internazionale di Fotografia (Palazzo Bricherasio) e quelle del Museo ferroviario di Bussoleno, le miniere di Traversella e la Reggia di Venaria Reale (“foto-musica con foto-suoni”®); la collaborazione con la Fondazione Italiana per la Fotografia (dal 1997 al 2003) e poi con la Fondazione Torino Musei (dal 2004) per i cicli di Musiche in mostra; la realizzazione del dramma spirituale Mal’akhim nel 1998 nel Duomo di Torino con l’allestimento del Teatro Regio e la diffusione integrale di RAI-Radio 3 e nel 2000 in occasione delle celebrazioni per l’Ostensione della Sindone...

Dal 1997 a oggi la Rive-Gauche Concerti ha ideato e prodotto oltre 20 CD, tra cui La crava mangia 'l muri - Un cd per il Piemonte, tra colto e non (DAT-Stradivarius 1997), Musiche dell’aurora (Fondazione Italiana per la Fotografia 1999, CD di sonorizzazione dell’VIII Biennale Internazionale di Fotografia), Mal’akhim (Nuova Era 1999), Musiche per Pellizza da Volpedo (Nuova Era 2000), Giorgio Federico Ghedini - Musica sacra (Nuova Era 2000), Arie condizionate (Fondazione Italiana per la Fotografia 2001, CD di sonorizzazione della IX Biennale Internazionale di Fotografia), Giorgio Federico Ghedini - Canti e Strambotti (Nuova Era 2001), Alfredo Casella – Liriche (Nuova Era 2002), Treni persi  (Provincia di Torino 2003, CD di sonorizzazione del Museo Ferroviario di Bussoleno), Franco Alfano – Liriche da Tagore (Nuova Era 2003), Mina miniera mia (Provincia di Torino 2004, CD di sonorizzazione delle miniere di Traversella), Musiche della Reggia di Venaria Reale (Regione Piemonte 2004), La voce contemporanea in Italia – voll. I e II (Stradivarius 2004/2005).

Del novembre 2000 è l’organizzazione della Giornata di studi Musica d’oggi e spiritualità presso il Teatro Regio di Torino, in stretta collaborazione con Alberto Basso e padre Eugenio Costa, della quale è documento il CD-rom degli atti.

Dal febbraio 1997 la Rive-Gauche Concerti opera anche all'estero con i concerti e le master-class del Duo Alterno (Tiziana Scandaletti soprano, Riccardo Piacentini compositore e pianista; tour in Argentina, Australia, Belgio, Canada, Cina, Corea, Danimarca, Finlandia, Francia, Giappone, India, Indonesia, Kazakhstan, Norvegia, Olanda, Regno Unito, Russia, Singapore, Svezia, Turchia, USA, Uzbekistan etc.).

In collaborazione con HoldenArt, la Rive-Gauche Concerti è stata incaricata dalla Compagnia di San Paolo di curare il progetto di ricerca Nuovi linguaggi museali per il quale ha approfondito il filone delle sonorizzazioni avvalendosi del contributo di personalità di spicco del mondo della cultura.