Legenda - Suono organizzato

Suono e musica sono due entità diverse: non qualunque assemblaggio acustico, per quanto tecnologicamente avanzato, produce musica. Ci vuole non solo il "creativo" (termine usato ed abusato da non più di un secolo), né ci vuole solo l'“artista”, ma il musicista: il compositore di suoni.

Edgar Varése definiva la musica «suono organizzato» e questa definizione rimane tutt'oggi una delle più centrate e significative. Organizzare poi il suono in uno spazio è una delle massime espressioni della poiesi musicale.