Legenda - Museo di etnografia e antropologia

«Musei che presentano materiali sulla cultura, le credenze, i costumi, le arti tradizionali ecc.» (UNESCO 1985)

Abbiamo raccolto sotto l'unica voce “Musei demo-etno-antropologici” una pluralità di denominazioni, consapevoli della complessità del dibattito sulla questione, quali musei etnologici, musei etnografici, musei storico-etnografici, musei delle arti e tradizioni popolari etc.

La denominazione “Ecomusei”, invece, tende a identificare quelle istituzioni museali più esplicitamente focalizzate sulla “cultura materiale” di un determinato territorio o su specifici aspetti della “memoria di luogo”. Vi rientrano, ad esempio, i musei della civiltà contadina, i musei di villaggio, i musei dedicati a uno specifico habitat come montagna, valle etc., o a particolari oggetti di lavoro e di artigianato non qualificati da tecnologie di tipo industriale, come il museo del carro, del chiodo, dell'ombrello etc.

La denominazione “Altro” è destinata ad accogliere istituzioni museali dedicate a oggetti estremamente specifici e non rientranti nelle categorie precedenti.