Legenda - Atrio, sale di tipo A, sale di tipo B, altri spazi

Per “atrio” si intende lo spazio di accoglienza e ingresso del museo.

Qualora si ritenga che tra le diverse sale siano riscontrabili condizioni acustiche significativamente diverse per ognuno degli aspetti acustici soggettivi, è poi possibile differenziare la descrizione dell'acustica dei locali per gruppi di sale relativamente omogenee dal punto di vista acustico, predefinite come “sale di tipo A”, “sale di tipo B” etc.

Rispetto a questi gruppi omogenei di sale è opportuno che chi compila il modulo dia indicazione precisa e riconoscibile sulla planimetria.

Per “altri spazi” si intendono gli spazi per la circolazione (scale, corridoi, disimpegni) e gli spazi di servizio (guardaroba, caffetteria, bookshop). Il compilatore a questa voce preciserà a quale tipo di spazio si riferisce.